La colazione? E' meglio non saltarla.

(0 Voti)

Gli italiani, sempre attenti alla salute e a curarsi dalle intolleranze alimentari del nuovo millennio, fanno fatica a rinunciare ad una prima colazione sana, lenta e casalinga. 

E fanno bene, dato che questa rappresenta il pasto più importante della giornata: si tratta del primo cibo che ingeriamo dopo le molte ore di digiuno notturno. 

Secondo recenti studi, chi la consuma regolarmente presenta livelli di colesterolo e di pressione sanguigna più bassi della media. Al contrario, chi la salta è più soggetto al rischio di obesità e diabete.

La colazione non è importante solo per mantenersi in forma, ma anche perchè limita le variazioni glicemiche, migliora le performance cognitive ed è uno degli elementi fondamentali per un corretto stile di vita, specialmente dei più piccoli. Ma cosa amano mangiare i nostri connazionali appena svegli? 

A rivelarlo ci ha pensato Cortilia, la piattaforma specializzata nella vendita e distribuzione online di prodotti alimentari freschi a filiera corta, che ha indagato le abitudini alimentari dei propri iscritti in tema di prima colazione.

Dall'analisi dei dati raccolti, emerge che gli italiani non possono proprio rinunciare al latte vaccino o vegetale (37%) allo yogurt (35%), alla frutta fresca ( 31%) e ad una fetta di pane tostato, mentre i cereali faticano ancora a trovare spazio all'interno delle nostre abitudini, anche se si riscontra che una buona parte del campione di soggetti intervistati (35%) vorrebbe aumentarne il loro consumo. Per questo, alimenti come i semi di lino, le gemme di grano e i semi di chia, attirano l'attenzione degli intervistati per una loro prima sperimentazione durante il pasto mattutino.

Non meno importante è la colazione dei più piccoli: per i bambini la giusta carica di energia si dà con una fetta di pane e marmellata, oppure con yogurt e frutta fresca. Ma per fornire una colazione ancora più salutare e completa ai propri figli, latte e cereali possono essere arricchiti con l'aggiunta di frutta secca. Inoltre, c'è anche un buon 13% del panel che dichiara di preparare loro una fetta di pane integrale con il formaggio spalmabile, da accompagnare ad un succo di frutta oppure ad una spremuta fatta in casa