E' stato scoperto il pane più antico del mondo.

(0 Voti)

Il pane più antico del mondo sarebbe stato cotto ben 14.400 anni fa. Questa è la clamorosa scoperta che hanno fatto un gruppo di ricercatori dell'Università di Copenaghen, di Cambridge e dell'University College di Londra, pubblicata qualche mese fa sulla rivista "Procedings of the National Academy of Sciences".

Il ritrovamento di questo alimento nel Deserto Nero della Giordania, in un'area in cui erano presenti due fuochi utilizzati per cuocere pietanze, è la prova che cibi a base di pane erano prodotti già prima dell'avvento dell'agricoltura, collocata fino ad oggi, almeno 4.000 anni dopo quel pezzettino di pane.

Ma chi ci sarebbe dietro la realizzazione di tutto questo? Secondo il team di ricercatori questa pietanza sarebbe stata prodotta da una popolazione di cacciatori - raccoglitori per lo più di origine sedentaria, chiamati Natufani.

Gli autori ipotizzano che grazie al consumo di pane, le popolazioni abbiano iniziato a coltivare le piante necessarie per la sua produzione, contribuendo alla Rivoluzione Agricola del Neolitico.

Inoltre secondo gli studiosi è possibile che a causa delle difficoltà per la realizzazione del pane, questo alimento in passato veniva considerato un cibo di lusso destinato solo ad eventi importanti. 

I risultati di questo sorprendente rinvenimento, forniscono le prime testimonianze e prove empiriche dell'effettiva produzione di pane, una scoperta che presto potrebbe far riscrivere definitivamente la storia dell'agricoltura.