Qual'è l'origine della Festa della Mamma?

(0 Voti)

La Festa della Mamma come noi oggi la conosciamo nasce nel 1908 per iniziativa dell'americana Anna Jarvis, che con tale ricorrenza volle rendere omaggio alla figura di sua madre e di tutte le mamme del mondo.

La mamma di Anna, Ann Marie Reeves Jarvis, era nata nel 1832 e nonostante fosse impegnata a crescere ben 11 figli, nel corso della sua vita lavorò per migliorare le condizioni socio - sanitarie degli abitanti della sua comunità e, in particolare delle mamme malate di tubercolosi, attraverso i suoi Mother's Day Work Clubs.

Quando morì, la seconda domenica di maggio del 1905, sua figlia volle istituire una festa nazionale in suo onore e a tale scopo diede vita ad un'importante campagna. Il primo Mother's Day fu celebrato il 10 maggio 1908 a Grafton, in Virginia, ma fu solo sei anni dopo, nel 1914, che il presidente degli Stati Uniti Wilson proclamò ufficialmente la seconda domenica di maggio la giornata nazionale della mamma.

Nel corso degli anni molti altri Paesi seguirono l'esempio degli Stati Uniti. Le origini della festa della mamma in Italia si devono a un prete cristiano, Don Otello Migliosi, che nel lontano 1957 celebrò per la prima volta questo evento. 

Come spesso capita, dopo essere apparsa per la prima volta nel borgo di Tordibetto (nella zona di Assisi), la festività divenne virale in poco tempo, espandendosi anche nelle altre zone della regione.

Pochi anni dopo, la festa della mamma è ufficialmente entrata a far parte del calendario italiano delle maggiori festività annuali. 

Come in moltissimi altri Stati, in Italia questa festa viene celebrata la seconda domenica del mese di maggio. 

Diversa la genesi della ricorrenza nel Regno Unito e in Irlanda; qui nel 1600 si festeggiava il Mothering Sunday, che coincideva con la quarta domenica di Quaresima, quando tutti i bambini costretti a vivere lontani dalle loro famiglie per guadagnarsi da vivere avevano il permesso di tornare a casa per un giorno per poter stare in compagnia della loro mamma. La tradizione di riunirsi, si tiene ancora oggi la quarta domenica di Quaresima.

In Francia, sembra essere stato Napoleone il primo a promuovere questa ricorrenza, ma si dovette attendere il 1950 perché il Presidente della Repubblica istituisse la Festa della Mamma con un testo di legge, fissandola per la quarta domenica di maggio o per la prima domenica di giugno, secondo la data della Pentecoste.

Nella modernità le origini della Festa della Mamma sono ben ricordate e radicate nelle diverse tradizioni del nostro pianeta.

Nonostante le molteplici differenze che variano secondo lo Stato di riferimento, tutte le culture mondiali mettono al centro dei festeggiamenti la figura materna, prevalentemente legata alla rinascita. 

Si evidenzia così il suo ruolo primario all'interno della famiglia, nonostante il modello patriarcale della società e la diversità delle date per quanto riguarda il festeggiamento.